Il Piccolo Principe

Il Piccolo Principe

Antoine de Saint-Exupéry

Language: Italian

Pages: 118

ISBN: B01MQI0XSJ

Format: PDF / Kindle (mobi) / ePub


Celebre racconto per ragazzi illustrato con acquerelli dall'autore, nel quale con semplicità e poesia, vengono affrontati temi quali il senso della vita e il significato dell'amore e dell'amicizia. Libro in lingua originale francese con traduzione in italiano. Célèbre histoire pour enfants illustré d'aquarelles de l'auteur, qui traite de sujets tels que le sens de la vie et le sens de l'amour et de l'amitié. Livre en français avec traduction en italien.

Five Go to Billycock Hill (Famous Five, Book 16)

Jody (Lisa, Jody, and Holly Trilogy, Book 2)

The Letter, the Witch, and the Ring

The Island Stallion's Fury

The Berenstain Bears and the Bad Habit

Baby Animals

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

pour quelqu’un. Le petit prince chercha des yeux où s’asseoir, mais la planète était tout encombrée par le magnifique manteau d’hermine. Il resta donc debout, et, comme il était fatigué, il bâilla. — Il est contraire à l’étiquette de bâiller en présence d’un roi, lui dit le monarque. Je te l’interdis. — Je ne peux pas m’en empêcher, répondit le petit prince tout confus. J’ai fait un long voyage et je n’ai pas dormi… — Alors, lui dit le roi, je t’ordonne de bâiller. Je n’ai vu personne bâiller

avancera, plus je me sentirai heureux. À quatre heures, déjà, je m’agiterai et m’inquiéterai ; je découvrira le prix du bonheur ! Mais si tu viens n’importe quand, je ne saurai jamais à quelle heure m’habiller le cœur… il faut des rites. — Qu’est-ce qu’un rite ? dit le petit prince. — C’est aussi quelque chose de trop oublié, dit le renard. C’est ce qui fait qu’un jour est différent des autres jours, une heure, des autres heures. Il y a un rite, par exemple, chez mes chasseurs. Ils dansent le

vulcani in attività. Ed era molto comodo per far scaldare la colazione del mattino. E possedeva anche un vulcano spento. Ma, come lui diceva, "non si sa mai" e cosi spazzo anche il camino del vulcano spento. Se i camini sono ben puliti, bruciano piano piano, regolarmente, senza eruzioni. Le eruzioni vulcaniche sono come gli scoppi nei caminetti. É evidente che sulla nostra terra noi siamo troppo piccoli per poter spazzare il camino dei nostri vulcani ed è per questo che ci danno tanti guai. Il

mio ambasciatore", si affretto a gridargli appresso il re. Aveva un’aria di grande autorità. Sono ben strani i grandi, si disse il piccolo principe durante il viaggio. CAPITOLO XI. Il secondo pianeta era abitato da un vanitoso. "Ah! Ah! Ecco la visita di un ammiratore", gridò da lontano il vanitoso appena scorse il piccolo principe. Per i vanitosi tutti gli altri uomini sono degli ammiratori. "Buon giorno", disse il piccolo principe, "che buffo cappello avete!" "É per salutare",

sua sedia. E volle aiutare il suo amico: "Sai… conosco un modo per riposarti quando vorrai…" "Lo vorrei sempre", disse l’uomo. Perché si può essere nello stesso tempo fedeli e pigri. E il piccolo principe continuò: "Il tuo pianeta è cosi piccolo che in tre passi ne puoi fare il giro. Non ha che da camminare abbastanza lentamente per rimanere sempre al sole. Quando vorrai riposarti camminerai e il giorno durerà finché tu vorrai". "Non mi serve a molto", disse l’uomo. "Ciò che desidero

Download sample

Download